Benvenuti in InformEtica Consulting srl

+39 045 4857630info@informeticons.com
9:00 - 18:00

Lunedì - Venerdì

25 Ottobre 2019
by

SMAU Milano 2019: La Piadineria vince il Premio Innovazione

La Piadineria: prodotto artigianale, processi industriali. Un gestionale flessibile e innovativo sostiene la crescita

Mercoledì 23 ottobre 2019 | La Piadineria è stata premiata dal Presidente di SMAU, Pierantonio Macola, con il Premio Innovazione SMAU 2019 per un progetto di sviluppo all’insegna della crescita intelligente e tecnologica con il supporto di InformEtica Consulting.

Il gestionale SAP supporta attivamente la crescita dell’azienda.

L’azienda

La Piadineria è la più grande catena Fast Casual Food in Italia e anche quella che sta crescendo più rapidamente: ha appena tagliato il nastro del 250° punto vendita e il ritmo di espansione si attesta sui 50 locali all’anno. Ad oggi i punti vendita sono concentrati principalmente nel centro e nel nord Italia, ma sta proseguendo con successo il progetto di internazionalizzazione del format, per ora focalizzato sul mercato francese, con una decina di ristoranti aperti tra il sud della Francia e la zona di Parigi.
L’azienda ha saputo valorizzare un prodotto food tipicamente italiano, semplice, veloce e molto apprezzato dai consumatori. La formula proposta nei punti vendita a marchio. La Piadineria si basa sull’offerta di oltre 30 tipologie di piadina, preparate con un impasto fresco interamente prodotto nello stabilimento di Montirone (BS). Le piadine sono da sempre cotte e farcite al momento secondo la richiesta del cliente, con ingredienti freschi acquistati da fornitori italiani per garantire la massima qualità del prodotto.
La Piadineria ha sviluppato attorno a questo prodotto un format nel contempo essenziale e molto flessibile che si sta espandendo efficacemente in tutti i canali del retail: da quello più tradizionale dei centri commerciali, outlet e retail park, ai centri storici delle città metropolitane e dei capoluoghi di provincia, al travel retail. Il progetto incontra gusti ed esigenze dei consumatori: i ristoranti La Piadineria serviranno nel 2019 oltre 15 milioni di piadine, offrendo un gustoso break più di 50.000 clienti ogni giorno. Il network dei punti vendita in gestione diretta, che sono oltre 160 impiega circa 1500 collaboratori e dipendenti.

L’idea in breve

Il successo del marchio La Piadineria si fonda innanzitutto sul prodotto, sulle sue qualità intrinseche e sulle modalità di preparazione.  L’azienda ha saputo affinare e sviluppare attorno a alla piadina un modello di business efficiente e redditizio dal punto di vista logistico, organizzativo e della gestione economico finanziaria.
Tutto è centralizzato: i punti vendita distribuiti sul territorio ricevono gli impasti e le farciture, per preparare una piadina che è di grande qualità, con gli stessi sapori e lo stesso gusto, in ogni parte di Italia. L’apparato di distribuzione dei materiali freschi dalla sede centrale ai punti vendita è dunque complesso, perché deve garantire rifornimenti adeguati alla domanda, evitare sprechi, consentire di offrire tutti i giorni un prodotto fresco al cliente.
La risposta, già dal 2012 è stato l’ERP SAP Business One implementato da InformEtica Consulting, un gestionale che ha seguito la crescita del gruppo producendo flussi informativi adeguati a una domanda sempre più evoluta.
Un dato granulare e distribuito viene costantemente rielaborato per produrre una reportistica in tempo reale, utile per decidere interventi, controllare le scorte e rifornire il magazzino, ridurre lo scarto, su tutti i ristoranti di una rete in costante espansione.

 Una nuova sfida, la tracciabilità

La Piadineria opera nel settore della ristorazione puntando sulla qualità e mettendo al centro la sicurezza e la soddisfazione del cliente: in questa prospettiva, il Gruppo ha deciso di intervenire sulla tracciabilità dei prodotti serviti in ogni punto vendita. Si tratta di un progetto ambizioso e innovativo, che pur utilizzando strumenti semplici – un palmare, una bilancia e un’etichettatrice -consentirà di verificare per ogni lotto di prodotto utilizzato in un punto vendita i tempi di apertura e di smercio. Questo dato, declinato però sulla numerosità dei locali e delle piadine preparate ogni giorno (circa 50.000) genera un flusso di informazioni molto sostenuto, che deve essere processato in tempi rapidi perché sia utile a decisioni strategiche nella quotidianità. Ogni giorno.
Il progetto è stato elaborato in partnership con InformEtica Consulting, che svilupperà delle integrazioni ad hoc del gestionale, in modo da soddisfare al meglio le esigenze del business.

 I benefici

Di fatto il principale beneficio del gestionale SAP è proprio la flessibilità nel rispondere alle richieste del cliente. La Piadineria riesce a supportare un modello centralizzato di gestione e di distribuzione, che risulta essere la migliore garanzia sulla qualità e bontà del prodotto finale, e rende il format effettivamente scalabile.

Silvia Ferrari, Gruppo La Piadineria Spa: “La sfida è continuare a realizzare un prodotto di qualità preparato al momento, consolidando il mercato italiano e sviluppandosi anche all’estero. Il nostro gestionale ci sostiene in maniera efficiente e flessibile producendo un flusso di informazioni in tempo reale che risponde alle nostre esigenze di business”.

Comunicato Stampa a cura di SMAU, La Piadineria e InformEtica Consulting per l’edizione SMAU Milano 2019.

Share: